Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Ricerca per parole chiave: turchia

Ricerca per parole chiave: turchia

"Regge l'accordo Europa-Turchia, la rotta balcanica preoccupa meno"

"L'incontro Putin-Erdogan? Importante ma nelle relazioni UE-Turchia cambia poco", così il Sottosegretario Gozi intervistato dal Mattino. "Nessun profugo può varcare le frontiere finchè non viene identificato, gli accordi lo vietano. Le espulsioni? Deve farsene carico l'intera Europa, si è deciso di investire in accordi con gli Stati africani".

10 agosto 2016Parole chiave: , ,

Dopo il Brexit e contro il terrorismo la priorità è rafforzare la democrazia europea

L'uscita del Regno Unito dall'UE e gli attacchi terroristici hanno cambiato lo scenario politico europeo radicalmente. E politica deve essere la nostra risposta. Lo scrive il Sottosegretario Gozi al termine del Consiglio Affari generali informale di oggi a Bratislava.

25 luglio 2016Parole chiave: , , , ,

Ma c'è anche un' altra Europa

"C'è un'Europa che non si arrende, che lotta e continua a costruire un domani migliore. Questa Europa è a Elaionas, in Grecia: sabato ero lì", scrive Gozi sull'Unità. "E ieri, dopo Atene, eravamo a Roma, alla Camera dei Deputati. Perché la storia dell'Unione è nata a Roma, con i Trattati del 1957, di cui celebreremo il sessantesimo anniversario nel 2017".

12 aprile 2016Parole chiave: , , ,

UE, Gozi: cambiare l'Europa per salvarla

Gozi%2C videomessaggio"Oggi e domani saremo in Grecia per incontrare il Presidente Tsipras e verificare l'attuazione del piano UE-Turchia", dichiara il Sottosegretario Gozi che annuncia: "Lunedì lanceremo con un convegno alla Camera una serie di iniziative politiche e culturali in vista delle celebrazioni per i sessant'anni dalla firma dei Trattati di Roma. Uscire dallo status quo e rilanciare l'Europa è il miglior modo di celebrare la nostra Unione".

8 aprile 2016Parole chiave: , , ,

Migranti, Gozi: in Grecia per verificare corretta attuazione accordo UE-Turchia

L'8 e il 9 aprile il Sottosegretario Gozi partecipa alla missione in Grecia promossa dal Ministro degli esteri olandese Bert Koenders. L'esito della missione sarà discussa anche nel corso del Convegno "Da Roma a Lisbona e oltre, la costruzione di una nuova comunità politica" in programma il prossimo 11 aprile a Roma.

6 aprile 2016Parole chiave: , , ,

Gozi: occhio alle frontiere esterne «Lì serve la polizia europea»

"Abbiamo ottenuto l'impegno che entro giugno la UE crei un corpo di polizia per le frontiere esterne. E lì che dobbiamo rafforzare la gestione e i rimpatri di chi non ha il diritto di restare. Rafforzare i controlli all'interno della UE è un grosso sbaglio", spiega Gozi a QN. "Venerdì con la presidenza olandese andremo in Grecia per vedere come funziona l'accordo con la Turchia".

4 aprile 2016Parole chiave: , ,

«Il nemico della UE non è l'Italia ma chi vuole le frontiere chiuse»

Gli avversari dell'Europa non sono chi come noi chiede di passare a una vera politica della crescita. I temi che vogliamo portare nel dibattito europeo fanno bene all'Unione", spiega a l'Unità il Sottosegretario Gozi e aggiunge: "Bene le parole di Juncker, noi abbiamo posto problemi politici. Sull'Ilva l'Europa riconosce l'urgenza ambientale".

21 gennaio 2016Parole chiave: , , ,

Vertice UE-Turchia

Bruxelles - Il Sottosegretario Gozi partecipa con il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, alla riunione dei capi di Stato e di governo dell'UE con la Turchia.

28 novembre 2015Parole chiave: ,

Gozi: Adesione della Turchia all'UE, una questione cruciale

Sandro Gozi"I recenti drammatici sviluppi in Medio Oriente rendono sempre più cruciale l'adesione della Turchia all'Unione Europea. Il suo ingresso è molto più importante ora rispetto a dieci anni fa anche per via della guerra in Siria e in Iraq e la forte integrazione economica tra Ankara e i paesi europei". Lo scrive sul suo profilo Facebook il Sottosegretario Gozi che spiega: "L'Italia è forse la nazione più convinta dell'ingresso di Ankara nella nostra comunità"

21 luglio 2014Parole chiave:

Ronchi: "Non vogliamo un'Europa senz'anima"

Per il Ministro per le Politiche Europee, intervistato da Ffwebmagazine, la testata online della Fondazione FareFuturo, l'Unione deve compiere un passo fondamentale per affrontare, con successo, le grandi sfide globali che la attendono. Dall'allargamento alla crisi economica, dalla gestione dei flussi migratori al cambiamento climatico, la strada da percorrere deve essere comune e condivisa.

21 luglio 2009Parole chiave: , , , , , , ,

tag

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati