Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Sottosegretario | Consiglio Affari generali, 27 aprile 2017

Consiglio Affari generali, 27 aprile 2017

27 aprile 2017Parole chiave: ,
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Consiglio Affari generali%2C 27 aprile 2017Il Consiglio, nel formato UE 27, ha concluso i preparativi per il Consiglio europeo straordinario (Articolo 50) in programma il 29 aprile discutendo il progetto di orientamenti per i negoziati sulla Brexit. Una volta adottati dal Consiglio europeo, tali orientamenti definiranno il quadro dei negoziati con il Regno Unito e delineeranno le posizioni e i principi generali che guideranno l'UE durante i colloqui.

Si tratterà del primo passo nel processo della Brexit dopo che il 29 marzo 2017 il Regno Unito ha notificato al Consiglio europeo l'intenzione di uscire dall'UE. Il progetto di orientamenti è stato presentato agli Stati membri il 31 marzo 2017 dal presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

"Lo spirito è stato rimarchevole, nel senso che c'è stato un segnale senza precedenti di fiducia e, unità e consenso tra i 27. Questa è  davvero un'ottima partenza per il complesso negoziato che abbiamo davanti a noi" ha osservato il vicepremier maltese, Louis Grech, a nome della presidenza europea di turno.

"Ho rilanciato oggi la proposta italiana già presentata a Bratislava di assegnare i 73 seggi lasciati liberi dalla Gran Bretagna facendo votare tutti i cittadini europei su 73 candidati in liste transnazionali in cui si confrontano diverse idee e visioni sull'Europa", ha spiegato il Sottosegretario Gozi a margine del Consiglio.

"Potremmo già prevedere nel 2019 che il capolista della lista vincente dovrebbe divenire presidente UE, unificando le cariche dei presidenti della Commissione e del Consiglio europeo. Daremmo così agli elettori il potere decisionale sulle nomine che finora è stato appannaggio solo dei governi".

L'UE, sostiene Gozi, "è un colosso con i piedi di argilla, cui manca una dimensione politica forte riconosciuta dai suoi cittadini. Negli anni si è unicamente concentrata sul mercato e troppo poco sulla politica. E' necessario rafforzare l'Europa politica". 


Per saperne di più:
Consiglio europeo straordinario (Articolo 50), 29.4.2017
Brexit (informazioni generali)
Non-Paper on European Constituency - Italian proposal presented at the General Affairs Council – art. 50 held on April 27th 2017 [pdf - 220KB EN]

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati