Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Normativa | Legge di delegazione europea 2013

Legge di delegazione europea 2013

20 agosto 2013Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

La Camera ha approvato il 31 luglio 2013, in via definitiva, con un voto a larghissima maggioranza, la Legge di delegazione europea 2013 e la Legge europea 2013. La Legge di delegazione europea 2013 è stata approvata con 438 voti a favore e 14 contrari. Il voto della Camera è arrivato dopo l'approvazione in Senato, avvenuto l'8 luglio: 202 a favore e 15 voti contrari sulla Legge di delegazione europea.

Il Parlamento dunque è riuscito in poco più di due mesi, ad approvare due provvedimenti di grande complessità, modificandoli in modo non marginale e raggiungendo su di essi un consenso che va ben oltre la maggioranza che sostiene il Governo.

Le due leggi sono state quindi approvate per la prima volta dal Parlamento italiano.


La legge di delegazione europea 2013 è composta di 13 articoli e 3 allegati e permette invece di avviare il processo di recepimento di ben 40 direttive.

Gli allegati A e B contengono l'elenco delle 40 direttive da recepire con decreto legislativo: in particolare, nell'allegato B sono riportate 38 direttive sui cui schemi di decreto è previsto il parere delle competenti commissioni parlamentari, mentre l'allegato A comprende due sole direttive per le quali non si è ritenuto necessario il passaggio parlamentare. Nell'allegato C sono riportate le rettifiche alla direttiva 2006/112/CE sul sistema comune di imposta sul valore aggiunto e alle direttive di modifica della direttiva medesima, per il cui recepimento la legge conferisce delega al Governo.

Tra le direttive presenti negli allegati vanno segnalate per la loro sicura importanza:

  • 2011/83/UE relativa ai diritti dei consumatori
  • 2011/24/UE che disciplina i diritti dei pazienti relativi all'assistenza sanitaria transfrontaliera e il rimborso delle spese sostenute
  • 2011/62/UE recante un codice comunitario relativo ai medicinali per uso umano al fine di impedire l'ingresso di medicinali falsificati nella catena di fornitura legale
  • 2012/52/UE che reca misure destinate ad agevolare il riconoscimento delle ricette mediche emesse in un altro Stato membro
  • 2011/77/UE concernente la durata di protezione del diritto d'autore e di alcuni diritti connessi
  • 2011/93/UE relativa alla lotta contro l'abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori e la pornografia minorile


Il testo contiene anche i criteri specifici per l'esercizio delle deleghe per il recepimento di alcune direttive, tra cui - in particolare:

  • 2010/75/UE, relativa alle emissioni industriali
  • 2011/36/UE, che estende l’ambito di applicazione ai beneficiari di protezione internazionale
  • 2011/51/UE, in materia di status di soggiornante di lungo periodo e protezione internazionale
  • 2011/95/UE, in materia di protezione internazionale, status uniforme dei rifugiati e protezione sussidiaria
  • 2011/85/UE, relativa ai requisiti per i quadri di bilancio degli Stati membri
  • 2011/61/UE sui gestori di fondi di investimento alternativi
  • 2010/63/UE sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici

Per saperne di più:
Legge delegazione europea 2013 - Pubblicato in G.U. il 20/08/2013 [.pdf - 1,49 Mbyte]
Legge di delegazione europea: allegati

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati