Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Newsletter | Sito Politiche Europee, i risultati del sondaggio

Sito Politiche Europee, i risultati del sondaggio

10 novembre 2017
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo


Il Dipartimento per le Politiche Europee ha lanciato nelle scorse settimane un sondaggio per raccogliere dati e opinioni sul sito istituzionale: punti di forza, aspetti da migliorare, frequenza delle visite, temi di maggiore interesse.

Oltre 250 i questionari raccolti e tantissime idee e osservazioni che ci aiuteranno nel rinnovamento, sia nei contenuti che nella grafica, del sito politicheeuropee.it

Tra i visitatori del sito, prevalgono seppur di poco le donne (52,6%), il campione è per oltre la metà superiore ai 40 anni ma – rispetto a precedente rilevazioni - è in crescita una sensibile parte di visitatori giovani. Ben due terzi, inoltre, possiedono una laurea o un titolo di studio post laurea, poco meno della metà dei visitatori è impiegato nel settore pubblico mentre per l'altra metà è composta da giornalisti, insegnanti, studenti, professionisti del settore privato. I link da altri siti e i motori di ricerca (oltre il 25% ciascuno) sono il percorso più facile per conoscere il sito del Dipartimento.

Il sito viene consultato in larga maggioranza da persone che hanno un particolare interesse verso gli argomenti trattati e per ragioni di lavoro. Tra i temi, riscuotono maggiore interesse la legislazione europea, gli eventi organizzati dal Dipartimento, gli aiuti di Stato ma molto visitate sono anche le pagine che affrontano le consultazioni pubbliche, le attività con le scuole e le banche dati.

Giudizi molto positivi sia per quanto riguarda l'aggiornamento dei contenuti del sito, sia per quel che concerne la comprensibilità delle informazioni pubblicate, mentre meno immediata risulta l'esplorazione del sito e la sua consultazione. Lo confermano anche i suggerimenti lasciati da chi ha compilato il questionario: navigazione più semplice che permetta una migliore usabilità, ricerca di un linguaggio sempre più semplice per una maggiore comprensibilità dei contenuti, news più aggiornate, maggiore integrazione con i social media. Molto richieste anche le informazioni sulle opportunità offerte dall'Europa e, in generale, sui contenuti di interesse al cittadino.

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati