Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Newsletter | Cittadinanza europea per insegnanti, successo anche a Torino

Cittadinanza europea per insegnanti, successo anche a Torino

27 novembre 2013Parole chiave: ,
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Torino%2C 19 novembre 2013Oltre 150 docenti hanno partecipato alla seconda tappa del Progetto cittadinanza europea per gli insegnanti, svoltasi a Torino il 19 novembre.

L'iniziativa, promossa da Dipartimento Politiche Europee, Parlamento europeo e Commissione europea, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, mira a promuovere e sensibilizzare il mondo scolastico sui temi della cittadinanza europea, in occasione dell'Anno europeo dei cittadini 2013. E lo fa attraverso una serie di strumenti didattici presentati in sei incontri che toccheranno l'Italia fino al 25 marzo 2014. Ad aprire il ciclo, era stata Lecce lo scorso 22 ottobre.

L'incontro di Torino si è tenuto presso l'Istituto Avogadro in Via Rossini, 18 ed è stato aperto dai saluti di
Marco D'Acri(Assessore Relazioni europee ed internazionali, Provincia di Torino) e da Tecla Riverso (Direttore Ufficio V, Ufficio scolastico regionale del Piemonte. Rappresentanti  di istituzioni italiane e europee hanno quindi approfondito i temi relativi alla cittadinanza europea e, in particolare, i diritti e le opportunità che gli studenti dovrebbero conoscere per diventare cittadini europei consapevoli.

E' stata quindi presentata la piattaforma digitale "Europa=Noi" e gli strumenti didattici in essa contenuti e, a conclusione dell'incontro, l'Agenzia  LLP (LifeLongLearning) ha presentato Erasmus+, il nuovo Programma europeo integrato a supporto dell’istruzione, formazione, gioventù e sport per il periodo 2014-2020.

Alba Garavet, responsabile dello Europe Direct Torino che ha organizzato il seminario, nel tracciare un bilancio della giornata, sottolinea l'"ottimo lavoro a 'più mani' per un risultato davvero di qualità. Dai docenti presenti in sala ci sono arrivati tanti commenti positivi e apprezzamenti per gli interventi che sono stati giudicati ricchi di contenuti e spunti molto opportuni, in particolare quelli del Dipartimento Politiche europee, del MIUR e dell'Agenzia LLP Indire. E un apprezzamento così esplicito da parte di un pubblico così preparato ed esigente come quello degli insegnanti non è cosa facile da ottenere".


Per saperne di più:
Progetto cittadinanza europea per gli insegnanti: le altre date 
Documentazione presentata al seminario sul sito di Europe Direct Torino 

Galleria fotografica

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati