Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Rassegna stampa

Comunicazione

Cerca in questa sezione

Periodo dal

Periodo al

Parole chiave

Video

Gallerie Fotografiche

Newsletter


Seguici su:


FacebookTwitterYoutubeFlickr

I nostri siti


Finanziamenti diretti

Europa%3DNoi


Focus


60 anni Trattati di Roma


consultazioni pubbliche

SOLVIT


Logo IMI


Beneficiari fondi europei

Rassegna stampa

Gozi rilancia i Trattati di Roma: "Allarghiamo la democrazia, Presidente UE eletto dai cittadini"

giornaliIntervistato da Giorno-Carlino-Nazione, il Sottosegretario Gozi propone: "usiamo i 73 seggi dei britannici per eleggere deputati in liste transazionali che i partiti europei proporrebbero in tutto il continente e che rappresenterebbero non il territorio, ma una visione dell'Unione. Il 25 marzo vogliamo promuovere un'agenda di Roma per dare vita a un progetto di rilancio".

20 marzo 2017Parole chiave: , ,

"Olanda insegna, contrastare i populismi in UE con proposte serie"

giornali"Liberali conservatori e di sinistra assieme ai verdi in Olanda hanno dimostrato che si può contrastare l'ascesa dei populisti con proposte serie", spiega il Sottosegretario Gozi a Giorno-Carlino-Nazione che ribadisce "la volontà di rilanciare l'Europa a Roma il prossimo 25 marzo".

18 marzo 2017Parole chiave: ,

La necessità di costruire un'Unione più sociale

"Dopo la crisi dobbiamo far ripartire l'economia in maniera sostenibile anche sul piano ambientale", scrive il Sottosegretario Gozi insieme ai Ministri degli Affari europei dei partiti progressisti in un articolo pubblicato sul Corriere della Sera. "Abbiamo bisogno di un forte impegno sociale dell'Unione Europea da inserire nella prossima dichiarazione di Roma il 25 marzo, con cui vogliamo promuovere un nuovo accordo sull'Unione sociale".

14 marzo 2017Parole chiave: ,

Roma e Bruxelles divise da 72 infrazioni

giornaliTrend in discesa dal 2015, ambiente e servizi finanziari i settori più colpiti. Tra i big,  Londra fa meglio con 63 procedure, la Francia ne conta 90 e la Germania 96. Roma è tra i principali fruitori del sistema Pilot, che consente di mettersi in regola prima dell'avvio ufficiale della procedura. L'approfondimento del Sole 24 Ore.

27 febbraio 2017Parole chiave:

«Musica, film e sport senza confini: cade la barriera digitale in Europa»

Oggi al Consiglio Competitività il via lbero alla portabilità degli abbonamenti che saranno fruibili ovunque . Il Sottosegretario Gozi al Messaggero: "E' soprattutto una vittoria italiana. Dopo il roaming, abbattiamo un'altra barriera, consentendo la portabilità dei contenuti digitali in tutta Europa".

20 febbraio 2017Parole chiave: ,

Brevetto unico europeo, al via il Tribunale

Domani a Bruxelles il sottosegretario Gozi firma l'avvio dell'applicazione provvisoria dell'accordo internazionale sul giudice unificato. «L'accordo farà risparmiare le imprese e darà certezza giuridica». Sede a Milano, riconoscimento alla sua vocazione industriale.

19 febbraio 2017Parole chiave: ,

"Nessun regalo dall'Europa"

"La flessibilità non è una manna dal cielo, ma il frutto di un duro negoziato con la UE", spiega il Sottosegretario intervistato dal Corriere della Sera. "L'Europa a due velocità? Un tema proposto da noi, non è una invenzione della Cancelliera. L'Italia ha le caratteristiche per stare nel gruppo di testa".

13 febbraio 2017Parole chiave:

«Le tensioni si superano, ma la UE deve cambiare»

Vogliamo risposte serie sulle emergenze del terremoto e dell'immigrazione. A partire dai prossimi impegni, il vertice di Malta e soprattutto quello di Roma sui 6o anni dei Trattati". Così il Sottosegretario Gozi intervistato dal Sole 24 Ore. "Italia sempre più affidabile, merito anche del calo di procedure e frodi".

29 gennaio 2017Parole chiave: , , ,

Entretien avec Sandro Gozi Secrétaire d'Etat aux affaires Européennes de l'Italie

Intervista dell'Agence France-Press al Sottosegretario Gozi.

18 gennaio 2017Parole chiave:

"Erasmus, moltiplicare per dieci bilancio e studenti italiani coinvolti"

Intervistato da Avvenire, il Sottosegretario Gozi pensa a un "potenziamento di Erasmus 
che quest'anno celebra i 30 anni". E propone che "le risorse per il progetto passino da 2 a 20 miliardi. Gli studenti italiani coinvolti? oggi 30mila ogni anno ma dobbiamo moltiplicare per dieci anche quel numero. È un obiettivo bello per qualsiasi forza politica. Anche per M5S e Lega".

10 gennaio 2017Parole chiave: ,
Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati