Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Consultazioni pubbliche

Consultazioni pubbliche

15 giugno 2016Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

consultazioni pubblicheLe consultazioni pubbliche promosse dalla Commissione europea hanno la finalità di coinvolgere i cittadini europei sulle politiche e le normative europee. Possono parteciparvi organizzazioni della società civile, Ong, operatori di mercato, rappresentanti di autorità regionali e locali, accademici ed esperti ma anche ogni persona o parte interessata che vuole ‘dire la sua!’

I cittadini e i soggetti italiani che partecipano possono aiutare a elaborare la posizione italiana sulla nuova normativa o strategia su cui è aperta la consultazione secondo le istruzioni indicate negli articoli di approfondimento.

Tutte le consultazioni aperte sono disponibili sul sito della Commissione europea.

L'ultima consultazione pubblicata il 26 giugno 2017: consultazione pubblica sulle opzioni per ridurre il rilascio di microplastiche nell'ambiente


in evidenza:

Consultazione pubblica sull'Iniziativa dei Cittadini europei
[aperta sino al 16 agosto 2017]

La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica per raccogliere i pareri di cittadini e parti interessate in vista di una eventuale riforma del regolamento che oggi disciplina l'Iniziativa. L'obiettivo è di ampliare la conoscenza e la partecipazione e semplificare le procedure per la raccolta delle firme.

Le Iniziative dei Cittadini Europei sono state introdotte dal Trattato di Lisbona del 2009 e consentono a un milione di cittadini provenienti da un quarto degli Stati membri dell'UE di chiedere alla Commissione di presentare una proposta legislativa in un settore di sua competenza. Lo strumento è attivo dall'aprile 2012 e finora sono state registrate oltre 40 iniziative, che hanno ricevuto il sostegno di oltre 6 milioni di persone da tutti gli Stati membri. Tre iniziative hanno ottenuto 1 milione di firme e due di esse ("Right2Water" e "Stop Vivisection") hanno influenzato - spiega la Commissione UE - le attuali politiche dell'UE.

Per semplificare e facilitare l'accesso all'ICE, la Commissione ha lanciato quindi una consultazione pubblica per raccogliere i pareri dei cittadini e delle parti interessate su come raggiungere più efficacemente gli obiettivi di promozione della partecipazione del pubblico e di avvicinamento dell'Unione Europea ai cittadini.
approfondimento sull'ICE



 

vai alle consultazioni chiuse con le risposte del Governo italiano

 

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati