Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Notizie | Lotta alle frodi...

Lotta alle frodi, seminario a Bari

19 settembre 2017Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Bari%2C 15 settembre 2017Si è svolto il 15 settembre a Bari, in occasione dell'81° edizione della Fiera del Levante, il primo seminario territoriale formativo sul tema: "Prevenzione e contrasto delle frodi nei fondi europei".
 
Il tavolo tecnico, promosso dal Comitato nazionale per la lotta contro le frodi nei confronti dell'UE (COLAF) rappresentato dal Generale di Divisione Francesco Attardi - Comandante del Nucleo antifrode della Guardia di Finanza della Presidenza del Consiglio, rientra tra le attività volte al contrasto delle irregolarità/frodi nei fondi europei attraverso la massima implementazione dell'intero ciclo antifrode (prevenzione, repressione, recupero dei fondi) in ciò supportando, in termini formativi, tutte le competenti Autorità di gestione e controllo dei fondi europei, sia a livello centrale che locale.

Il seminario è stato aperto con i saluti istituzionali del Sottosegretario per le Politiche e gli Affari Europei, Sandro Gozi (in videomessaggio) e dell'Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Michele Mazzarano. Hanno partecipato i rappresentanti delle Autorità di gestione e controllo di fondi europei della regione Puglia, del Dipartimento per le Politiche di Coesione della Presidenza del Consiglio, della Corte dei Conti, dell'Autorità Nazionale Anti Corruzione, della Guardia di Finanza e del Ministero di Giustizia.

Nel corso dei lavori, sono stati affrontati i temi della prevenzione e contrasto alle frodi, la casistica delle irregolarità/frodi più comunemente rilevate nel settore dei fondi strutturali, gli "indici di rischio", la delicata fase del recupero.

Bari%2C 15 settembre 2017"La strategia di contrasto alle frodi - ha spiegato nel suo intervento il generale Francesco Attardi - è su due fronti: a livello europeo e a livello nazionale, coordinando tutte le istituzioni che ci danno imput nella lotta antifrode. Ci relazioniamo con più efficacia con le autorità che gestiscono i fondi e raccogliamo tutte le segnalazioni. Questo scambio informativo con le istituzioni e gli enti regionali, come la Puglia, diventa fondamentale per la prevenzione dei reati. Questa collaborazione ha portato a una diminuzione delle frodi che riguardano i fondi comunitari del 61 per cento a livello nazionale. Puntiamo a far crescere la percentuale fino al 70 per cento. La prevenzione funziona, se fatta bene, in sinergia con le Regioni. Il Nucleo cura anche la procedure di chiusura dei casi di frode: recupera le somme ed elabora i dati che servono a decidere le azioni da porre in essere e le strategie di lotta alle frodi".


Per saperne di più:
Programma del seminario [.pdf - 818 Kbyte]
Galleria fotografica


Atti del seminario:
Francesco Attardi, Comandante del Nucleo antifrode della Guardia di Finanza della Presidenza del Consiglio [.pdf - 2,04 Mbyte]
Ugo Liberatore, Segreteria tecnica COLAF [.pdf - 2,66 Mbyte]
Ermanno Granelli, Corte dei Conti [.pdf - 4,66 Mbyte]
Oriol De Luca, Nucleo di Polizia Tributaria Bari [.pdf - 2,66 Mbyte]

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati