Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Comunicati stampa | Infrazioni calano a...

Infrazioni calano a quota 66. Gozi: più credibili e influenti in Europa

2 maggio 2017Parole chiave: ,
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

"Nuovo record positivo per l'Italia in materia di riduzione delle procedure di infrazione che calano ancora da 72 a 66. Risultato chiaro e senza precedenti: stiamo proseguendo il percorso virtuoso intrapreso, sin dall'inizio del governo Renzi e poi col governo Gentiloni, e ribadito ufficialmente dalla Commissione europea". Così il Sottosegretario alle Politiche e agli Affari europei, Sandro Gozi, commentando la notizia dell'ulteriore riduzione del numero di infrazioni messe a segno dall'Italia.

"Il governo - ha sottolineato Gozi - ha fatto della riduzione delle procedure di infrazione una grande priorità e i risultati del buon lavoro che continuiamo a portare avanti lo dimostrano chiaramente. La pesante eredità di ben 119 infrazioni nel marzo 2014 è diventata solo un brutto ricordo: da maglia nera l'Italia si conferma maglia rosa e Paese più virtuoso per la riduzione delle procedure per violazione del diritto UE e per il corretto recepimento delle norme europee".

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati