Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Notizie | SOLVIT: assistenza sanitaria...

SOLVIT: assistenza sanitaria, caso di una cittadina italiana in Spagna

25 novembre 2016Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Anastasia è una cittadina italiana che esercita la professione di avvocato in Spagna e recentemente ha presentato all'istituto previdenziale spagnolo, l'Instituto Nacional de la Seguridad Social (INSS), la domanda per il riconoscimento dell'assistenza sanitaria pubblica. Ma la richiesta le viene respinta perchè Anastasia non sembrerebbe in possesso dei requisiti per accedere all'assistenza pubblica. Anche il successivo reclamo non viene accolto e, a quel punto, Anastasia decide di contattare la rete SOLVIT.

In Spagna, dal 2012 vige il Real Decreto 1192-2012 che regola la condizione di assicurato e di beneficiario di assistenza sanitaria a carico dello Stato attraverso il Sistema Sanitario Nazionale. Per fruire dell'assistenza sanitarira, l'assicurato deve trovarsi in una delle seguenti condizioni:

  • essere lavoratore dipendente o autonomo iscritto alla Previdenza sociale o ente assimilato
  • essere pensionato del sistema di sicurezza sociale
  • percepire un sussidio di disoccupazione o di altra natura o essere disoccupato

Le persone che non rientrano in tali condizioni ma non superano il reddito annuo di centomila euro e non hanno altra copertura sanitaria, devono possedere uno dei seguenti presupposti:

  • avere la nazionalità spagnola e risiedere in territorio spagnolo
  • essere un cittadino di uno Stato membro dell'Unione Europea, dello spazio economico europeo o della Svizzera ed essere iscritto nel Registro centrale degli stranieri.


La rete SOLVIT dopo aver contattato l'Ente previdenziale spagnolo, ha svolto un supplemento di istruttoria della richiesta e ha analizzato l'ulteriore documentazione inviata da Anastasia, accertando finalmente il possesso dei requisiti per ricevere l'assistenza pubblica in Spagna.

"Grazie all'intervento di SOLVIT - ci ha scritto Anastasia - mi è stato riconosciuto il diritto alla prestazione sanitaria pubblica. È evidente che senza il Vostro intervento mi avrebbero obbligato a presentare un ricorso amministrativo con tutto ciò che concerne imbarcarsi in un procedimento di questa tipologia".

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati