Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Comunicati stampa | Gozi: infrazioni a...

Gozi: infrazioni a quota 72, prosegue percorso virtuoso intrapreso dall'inizio del governo Renzi

29 settembre 2016Parole chiave: ,
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

"L'Italia ha fatto registrare un nuovo record positivo in materia di procedure d'infrazione che calano da 78 a quota 72. Testimonianza sensibile che prosegue con successo il percorso virtuoso intrapreso, sin dall'inizio del governo Renzi, e ribadito ufficialmente anche oggi dalla Commissione europea". Così il Sottosegretario agli Affari europei Sandro Gozi commentando la notizia dell'ulteriore riduzione del numero di infrazioni messa a segno dall'Italia.

"Il Collegio dei Commissari - prosegue Gozi - ha deciso infatti ben 8 archiviazioni, delle quali 7 procedure ed 1 Pilot, una decisione di ricorso (ex art. 258 TFUE) e una messa in mora (ex art. 258 TFUE) in materia di potenziamento della cooperazione transfrontaliera, soprattutto nella lotta al terrorismo e alla criminalità transfrontaliera: su sicurezza e immigrazioni terremo una riunione il 25 ottobre nella quale affronteremo tutte le questioni aperte in particolare nella lotta contro il terrorismo".

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati