Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Notizie | Collegio d'Europa premiati...

Collegio d'Europa, premiati i cinque studenti italiani

6 luglio 2016Parole chiave: ,
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Premiazione studenti del Collegio d'EuropaSi è svolta ieri a Roma, presso la Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la cerimonia di premiazione dei cinque studenti italiani più meritevoli del Collegio d'Europa.
 
A consegnare gli attestati agli studenti, il Sottosegretario Sandro Gozi e il Capo Dipartimento Politiche Europee Diana Agosti. Gli studenti premiati sono (da sinistra a destra nella foto): Althea Cenciarelli, Caterina Molinari, Alessandro Petti, Lucia Ondoli e Gaetano Lapenta.
"Siete amministratori engagés, impegnati", ha detto Gozi rivolgendosi agli studenti, "cittadini impegnati che ci auguriamo con le vostre idee possiate darci una mano a rilanciare l'Europa, sensibilizzando l'opinione pubblica".
 
"Vi auguro di avere un futuro brillante e di mantenete alto lo spirito europeo", l'esortazione del Capo Dipartimento Agosti.
 
L'iniziativa è parte di un accordo tra il Dipartimento Politiche Europee e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. In particolare, il Dipartimento ha elargito cinque premi di studio del valore di € 1.000,00 ciascuno agli studenti italiani del Collegio d'Europa che hanno riportato la migliore valutazione nell'ambito dei corsi relativi all'anno accademico 2015-2016.
 
La cerimonia ha visto una larga partecipazione del Gruppo Regionale italiano dell'Associazione degli anciens del Collegio e di molti futuri studenti che sono stati da poco selezionati per l’anno accademico 2016-2017. Gli studenti neolaureati hanno poi presentato il loro "Manifesto per una nuova Europa", redatto all'indomani del referendum britannico.

Le foto della premiazione su Flickr

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati