Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Notizie | Lotta alle frodi...

Lotta alle frodi UE, Gozi incontra delegazione greca

8 febbraio 2016Parole chiave: ,
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

incontro con delegazione antifrode grecaIl Sottosegretario Sandro Gozi ha ricevuto in visita oggi una delegazione del "Servizio di Coordinamento Antifrode" della Grecia, organismo omologo del Comitato Lotta Antifrode (CO.L.A.F.) italiano.

Nell'evidenziare la particolare valenza strategica di tali incontri con altri partner europei, volti allo scambio di esperienze e delle migliori pratiche nella comune lotta alle frodi ed alle irregolarità, Gozi ha auspicato il più deciso rafforzamento di tali iniziative di cooperazione nel cui ambito l'Italia intende porsi quale modello di 'traino' anche a favore dei Paesi in fase di preadesione, in particolare dell'area balcanica.

Diana Agosti, Capo del Dipartimento Politiche Europee, ha sottolineato tutti i recenti sforzi del Comitato volti a promuovere la più ampia ed effettiva omogeneizzazione delle azioni antifrode a livello europeo, nonché le prossime tappe che, a partire dalla Conferenza del prossimo 20 aprile sulla "Prevenzione ed il contrasto delle irregolarità e frodi nel Programma IPA Adriatic" intendono dare concreta realizzazione proprio alle indicazioni dell'Autorità di Governo.

La visita, curata dal Nucleo della Guardia di Finanza per la repressione delle frodi nei confronti dell'Unione Europea diretto dal Generale di Divisione Francesco Attardi, è avvenuta nell'ambito di un 'training formativo' di 4 giorni realizzato al fine di consentire, al neo costituito organismo greco, di sviluppare idonee metodologie di contrasto alle frodi ed alle irregolarità perpetrate in danno del bilancio dell'Unione, sulla base del peculiare know-how italiano.

Sono state altresì svolte visite presso il Comando Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie della Guardia di Finanza, l'Ispettorato Generale per i rapporti finanziari con l'Unione Europea della Ragioneria Generale dello Stato-MEF, il Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari e l'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura.


Galleria fotografica dell'incontro

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati