Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Comunicati stampa | UE: Gozi più...

UE: Gozi, più fiducia e solidarietà per rafforzare identità europea

8 maggio 2015Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

8 maggio 2015%3A Ginevra"L'Europa deve recuperare fiducia e solidarietà per rendere più solida e credibile quell'identità europea messa a rischio dalla deriva degli ultimi anni, dalla percezione purtroppo diffusa che qualsiasi cosa di sbagliato ci sia, è colpa dei diktat di Bruxelles. Una sfida su cui l'Italia può esercitare un ruolo determinante". Così il Sottosegretario agli Affari Europei, Sandro Gozi, intervenuto stamane a Ginevra in occasione del convegno "L'idée d'Europe", organizzato dalle Università di Ginevra e di Brescia e dalla Fondazione Jean Monnet di Losanna, con il patrocinio del Ministero e il supporto dell’Ambasciata italiana in Svizzera.

"In questi anni – ha spiegato Gozi - si è diffusa l'immagine di un'Europa fatta di creditori del Nord contro debitori del Sud con gli uni che non si fidano degli altri o di un'Europa che sceglie l’indifferenza, voltandosi dall’altra parte quando i propri cittadini le chiedono aiuto. Ma non è questa la missione dell'Europa".

"Le recenti tragedie umanitarie nel Mar Mediterraneo – ha concluso Gozi - sono la dimostrazione più evidente come senza solidarietà non ci potrà mai essere una risposta efficace a questo dramma. E che senza un’Europa dei diritti non c’è unione monetaria, bancaria, energetica che tenga. Solo insistendo sulla strada dei diritti e delle libertà, proveremo a far sentire l'identità europea un po’ più vicina ai cittadini. L'Italia non soltanto ha davvero l'opportunità di dare un contributo fondamentale al rafforzamento di un'identità europea. L'Italia ha il dovere di farlo".

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati