Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Notizie | Benvenuta Croazia!

Benvenuta Croazia!

1 luglio 2013Parole chiave: ,
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

CroaziaLa Croazia è il primo Paese dei Balcani occidentali ad entrare a far parte dell'Unione Europea, al termine di un processo iniziato nel 2003 con la domanda ufficiale di adesione all'UE.

Un lungo percorso

Nel corso di questo decennio, Zagabria ha soddisfatto tutti i criteri necessari per allinearsi alla legislazione e alle norme dell'Unione. Sono stati conseguiti progressi concreti in settori quali lo stato di diritto, la lotta alla corruzione, i diritti umani e la tutela delle minoranze.

Dopo la Slovenia, entrata nell'UE nel 2004, la Croazia è la seconda delle sei repubbliche che componevano la ex Jugoslavia socialista ad aderire all'UE. Zagabria proclamò l'indipendenza nel giugno 1991, cui seguì una guerra contro la Serbia conclusasi nel 1995 con un bilancio di 22mila morti e centinaia di migliaia di profughi. Nel 2005 cominciarono i negoziati di adesione all'UE, conclusi nel giugno 2011. In un referendum nel gennaio 2012 il 66% dei croati si pronunciò a favore del Trattato di adesione, ratificato poi da tutti i 27 Stati membri.

Celebrazioni

Decine di migliaia di persone hanno festeggiato nella notte, in tutte le città del Paese, lo storico evento. Nella piazza principale di Zagabria - davanti a circa 30mila persone e 170 ospiti stranieri, presidenti, premier e ministri provenienti da tutti i Paesi dell'UE e della regione balcanica - si sono esibiti 700 artisti, musicisti e ballerini. 

A mezzanotte, le tv hanno trasmesso in diretta la cerimonia in cui i ministri delle Finanze sloveno e croato hanno abolito i controlli doganali a un valico di confine tra le due ex repubbliche jugoslave, mentre alla frontiera con la Serbia il capo della polizia croata ha scoperto una tabella con la scritta "Unione europea".

Presente al completo l'intera dirigenza dell'Unione Europea - Herman Van Rompuy, Jose Manuel Barroso e Martin Schulz – mentre a rappresentare l'Italia vi era il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, accompagnato dal ministro degli Esteri Emma Bonino. "E' stata una grande giornata per l'Europa, che è tornata ad esprimere la sua vitalità e la sua capacità inclusiva", ha detto il presidente Napolitano.

"Questo giorno ci dà una nuova speranza e ci apre nuove opportunità, che potremo realizzare se ci impegneremo tutti insieme'', ha detto nel suo discorso il presidente croato Ivo Josipovic, che ha aggiunto: "L'Europa unita fu creata come un progetto di pace, contro le guerre, e oggi essa è simbolo di pace e di solidarietà".

"Oggi ha inizio un nuovo capitolo di successo, quello della Croazia che ritorna al suo posto, nel cuore dell'Europa". Con queste parole si è rivolto alla folla, nella piazza centrale di Zagabria, il presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso. "La Croazia può essere un esempio per gli altri Paesi della regione, ha intrapreso difficili riforme e adoperandosi nel contempo per la riconciliazione" tra i popoli della ex Jugoslavia. "Ora potrà aiutare gli altri Paesi, e posso garantire che l'Europa sarà aperta a tutti coloro che vorranno condividere i nostri valori", ha affermato Barroso.

Anche il presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, si è congratulato con i croati per l'ingresso del loro Paese nell'UE, un evento destinato a '"cambiare in meglio la vita di questa nazione". ''Sono fiero di essere qui questa notte in questo momento storico'', ha detto Van Rompuy, che ha concluso il suo intervento in croato: Dobro dosla, Hrvatska, benvenuta Croazia.

Alle migliaia di persone presenti hanno parlato anche il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, il vicepremier irlandese Eamon Gilmore e e il presidente lituano Dalia Grybauskaite, in rappresentanza rispettivamente della presidenza di turno semestrale uscente della UE e di quella che si insedia da oggi.

Per saperne di più:
Il video "Benvenuta Croazia!"
La Croazia nell'UE: cresciamo insieme
Domande & risposte sull'ingresso della Croazia nell'UE (sul portale Europa, in inglese)
L'allargamento sul portale "Europa"

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati