Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Comunicazione | Notizie | Firmato accordo per...

Firmato accordo per borse di studio fra il Dipartimento e il MAE

17 dicembre 2009Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Il Dipartimento politiche comunitarie rappresentato dal Capo del Dipartimento,  Prof. Roberto Adam e il Ministero degli Affari Esteri rappresentato dal Direttore Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale, Ministro Plen. Francesco Maria Greco, hanno recentemente concluso un accordo per finanziare delle borse di studio destinate a cittadini italiani selezionati per il programma di studi del prestigioso Collegio d'Europa.

Tale accordo, firmato dalle due parti il 10 dicembre 2009, rientra nel più vasto ambito delle attività di formazione e sviluppo dell'istruzione, volte a incentivare la cooperazione tra Stati membri nel totale rispetto delle diversità culturali e linguistiche e a migliorarare la formazione professionale, per agevolare l'inserimento professionale sul mercato del lavoro.

In tale ambito si colloca anche l'opera dell’Ufficio Cittadinanza europea del Dipartimento, che tra l'altro svolge e promuove attività di assistenza, informazione e formazione su temi europei: in questo specifico caso è stato individuato, di concerto con il Ministero degli Affari Esteri, il Collegio d'Europa, come destinatario di finanziamenti per borse di studio, avendo ritenuto opportuno effettuare un investimento in capitale umano per favorire l’accesso di giovani studenti italiani presso superiori istituzioni accademiche al fine di ottenere una crescente rappresentanza in termini di posizioni dirigenziali nell’ambito di enti europei ed internazionali.

Il Collegio d'Europa è una prestigiosa istituzione con formazione accademica post-universitaria che organizza master in studi europei della durata di un anno accademico nel campo delle relazioni internazionali e diplomatiche, giuridico europeo, economico europeo, politico/amministrativo europeo ed interdisciplinare europeo.


ll Dipartimento, nel primo anno di attuazione della presente convenzione, si impegna ad offrire:

  • cinque premi di studio del valore di € 1.500,00 ciascuno, per un totale di € 7.500,00, da assegnare a studenti italiani che si sono distinti nell’ambito dei corsi relativi all’anno accademico 2009 - 2010, riportando la migliore valutazione;
  • cinque borse di studio del valore di € 5.100,00 ciascuna, a studenti laureati di nazionalità italiana selezionati nel 2009, per contribuire alle spese di soggiorno e di partecipazione al Programma relativo all’anno accademico 2010 - 2011 presso il Collegio d’Europa.

I predetti premi e le borse di studio destinate ai vincitori sono corrisposti dal Dipartimento al Collegio d’Europa per il tramite dell’Ambasciata italiana a Bruxelles, per la sede di Bruges, e dell’Ambasciata italiana a Varsavia, per la sede di Natolin.

Il Ministero degli Affari Esteri da parte sua ha offerto invece 44 borse di studio dell’importo di € 5.100,00 ciascuna per l’anno accademico 2009 - 2010; le borse di studio sono concesse a copertura parziale delle spese previste per la partecipazione al Programma e per il soggiorno al Collegio.

Gli studenti che intendono concorrere alle borse di studio saranno selezionati in base alla procedura di ammissione al Collegio d’Europa.

 

Per saperne di più:
Ufficio per la cittadinanza europea - Servizio Partenariati e Formazione
Dott.ssa Laura Cavallo 
mail: l.cavallo@governo.it
sito del Ministero degli Affari Esteri - sezione dedicata alle borse di studio
domanda di borsa di studio online
sito del Collegio d'Europa [in inglese e francese]
testo integrale dell'accordo [pdf - 76 KByte]
scheda riepilogativa [pdf - 56 KByte]

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati