Vai direttamente ai contenuti

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Macro aree | Direttiva servizi

Direttiva servizi

1 dicembre 2015Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

La direttiva relativa ai servizi nel mercato interno (Direttiva Servizi) è stata adottata dal Consiglio europeo il 12 dicembre 2006 e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea L 376/36 del 27 dicembre 2006.

L'Italia ha recepito la direttiva nell'ordinamento nazionale con decreto legislativo 26 marzo 2009, n.59, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 94 del 23 aprile 2010.

La Direttiva Servizi ha l'obiettivo di agevolare la libertà di stabilimento dei prestatori di servizi in altri Stati membri e la libertà di prestazione di servizi tra gli Stati membri. Si propone anche di ampliare la scelta offerta ai destinatari dei servizi e migliorare la qualità dei servizi per i consumatori e per le imprese utenti di servizi. 

Normativa
Direttiva 2006/123/UE del 12 dicembre 2006 relativa ai servizi nel mercato interno [.pdf - 216 Kbyte]
(GUCE L 376/36 del 27 dicembre 2006)
Decreto Legislativo 26 marzo 2010, n.59 (Attuazione della direttiva 2006/123/CE)
(G.U. n. 94 del 23 aprile 2010 - Suppl. Ordinario n. 75)
Decreto legislativo 6 agosto 2012, n.147
(G.U. n. 202 del 30 agosto 2012 - S.O.)


Materiali informativi
Opuscolo sulla Direttiva Sevizi [1.16 Mbyte]
Guida all'utente
Offre a imprese, pubblica amministrazione, professionisti e destinatari di servizi uno strumento per comprendere meglio la direttiva e le complesse procedure previste per l'accesso e l'esercizio delle attività di servizi.


Approfondimenti
Contenuti e attuazione 
Incontri informativi territoriali 
Breve storia della Direttiva Servizi 
Guida per il monitoraggio


Link esterni:
Sportello Unico 
Direttiva Servizi (EN)

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati