Vai direttamente ai contenuti

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Cittadini e imprenditori nel Mercato Unico | Riconoscimenti qualifiche professionali

Riconoscimenti qualifiche professionali

18 gennaio 2016Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

*** Tessera professionale europea, dal 18 gennaio 2016 è possibile richiederla: scopri come ***


La disciplina relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali è assicurata dalla Direttiva 2005/36/CE recepita in Italia con il Decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 206. Il decreto si applica ai cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea che vogliano esercitare sul territorio nazionale, quali lavoratori subordinati o autonomi, compresi i liberi professionisti, una professione regolamentata in base a qualifiche professionali conseguite in uno Stato membro dell'Unione Europea e che, nello Stato d'origine, li abilita all'esercizio di detta professione. La professione può essere esercitata in regime di stabilimento o con prestazione transfrontaliera temporanea e occasionale.

La direttiva 2013/55/UE - recante modifiche della direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali e del Regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno ("Regolamento IMI") - introduce alcune importanti novità come la 'tessera professionale' che favorisce la libera circolazione dei professionisti e rafforza il mercato interno; un meccanismo di allerta per segnalare i professionisti nel campo della salute e dell’istruzione dei  minori colpiti da una sanzione disciplinare o penale che abbia incidenza sull’esercizio della professione; la possibilità, a determinate condizioni, di ottenere un accesso parziale alla professione; la possibilità di ottenere il riconoscimento del tirocinio professionale effettuato in parte all’estero. La direttiva viene recepita in Italia da un decreto legislativo che è stato approvato, in via preliminare, dal Consiglio dei Ministri il 13 novembre 2015.


Riconoscimenti professionali: introduzione
Storia
Guida per il riconoscimento delle qualifiche professionali 
Punto nazionale di contatto
Coordinatori direttive
Elenco professioni regolamentate 
Archivio notizie

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati