Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Macro aree | Procedure d'infrazione

Procedure d'infrazione

1 settembre 2015Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Quando si ritiene che uno Stato membro abbia mancato ad uno degli obblighi imposti dal diritto dell'Unione, la Commissione avvia una procedura di infrazione. In particolare, l'infrazione può consistere nella mancata attuazione di una norma europea oppure in una disposizione o in una pratica amministrativa nazionali che risultano con essa incompatibili.

Lo stato delle procedure di infrazione e, più in generale, del contenzioso riguardante l'Italia risulta da alcuni anni particolarmente gravoso, sebbene più recentemente la situazione è sensibilmente migliorata. Il Ministro per gli Affari Europei ha ritenuto di dover dare massima priorità alla questione delle procedure di infrazione. A tal fine, è stata costituita presso il Dipartimento una apposita Struttura di missione con il compito di prevenire l’insorgere del contenzioso europeo e rafforzare il coordinamento delle attività volte alla risoluzione delle procedure d’infrazione.

La Commissione europea, nella sua qualità di "guardiana" dei Trattati, vigila sull'adempimento, da parte degli Stati membri, degli obblighi ad esso incombenti in forza dei Trattati. La procedura d'infrazione costituisce uno strumento indispensabile per garantire il rispetto e l'effettività del diritto dell'Unione. (continua)

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati