Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Il diritto dell'Unione Europea sugli appalti pubblici

Il diritto dell'Unione Europea sugli appalti pubblici

21 aprile 2016Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

L'aggiudicazione degli appalti da parte dei soggetti pubblici, indipendentemente dal loro valore, è subordinata al rispetto dei principi del trattato ed in particolare ai principi della libera circolazione delle merci, della libertà di stabilimento e della libera prestazione dei servizi, nonché ai principi che ne derivano, quali i principi di parità di trattamento, di non discriminazione, di riconoscimento reciproco, di proporzionalità e di trasparenza.

L'applicazione dei principi del mercato interno garantisce una migliore assegnazione delle risorse economiche e un utilizzo più razionale dei fondi pubblici e permette di ottenere prodotti e servizi della migliore qualità disponibile al prezzo più vantaggioso in condizioni di concorrenza più serrata.

Nel corso degli anni la politica dell'Unione Europea nella materia del public procurement è passata dal perseguire obiettivi di armonizzazione minima ad obiettivi di uniformazione, attraverso direttive che presentano contenuti sempre più dettagliati e completi.

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati