Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Infrazioni: aggiornamento del 26 marzo 2015

Infrazioni: aggiornamento del 26 marzo 2015

20 aprile 2015Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

La Commissione europea, il 26 marzo 2015, ha deciso per quanto riguarda l'Italia l'archiviazione di 2 procedure di infrazione e l'apertura di 4 nuovi casi.

Il numero delle procedure d'infrazione a carico del nostro Paese sale a 93 casi, di cui 75 per violazione del diritto dell'Unione e 18 per mancato recepimento di direttive.

Sulla banca dati EUR-Infra l'elenco delle procedure aperte. E' anche possibile consultare lo storico degli aggiornamenti sulla base delle decisioni assunte dalla Commissione europea nella pagina dedicata

  

Archiviazioni

  • 2009/2230 - Non conformità al diritto UE della legge 13 aprile 1988, n. 117 relativo al risarcimento dei danni cagionati nell'esercizio delle funzioni giudiziarie e responsabilità civile dei magistrati.
  • 2010/4227 – Non corretto recepimento della direttiva 89/391/CE relativa all'attuazione di misure volte a promuovere il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro.


  

Apertura di procedure d'infrazione   

  • 2015/4014 – Attuazione nell'ordinamento italiano della direttiva 2009/19/CE che stabilisce l'obbligo per gli stati membri di mantenere un livello minimo di scorte di petrolio greggio e/o di prodotti petroliferi (ex caso EU Pilot 6839/14/ENER).
  • 2014/2265 – Regolamento EU n. 996/2010 sulle inchieste e la prevenzione di incidenti e inconvenienti nel settore dell'aviazione civile. Accordi preliminari (ex caso EU Pilot 5595/13/MOVE).
  • 2015/0144 - Mancato recepimento della direttiva 2008/8/CE del Consiglio, del 12 febbraio 2008, che modifica la direttiva 2006/112/CE per quanto riguarda il luogo delle prestazioni di servizi.
  • 2015/0145 - Mancato recepimento della direttiva 2014/68/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 maggio 2014 concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati Membri relative alla messa a disposizione sul mercato di attrezzature a pressione.




Suddivisione delle procedure per stadio

Messa in mora - art. 258 TFUE 40
Messa in mora complementare - art. 258 TFUE 10
Parere motivato - art. 258 TFUE 27
Parere motivato complementare - art. 258 TFUE
Decisione ricorso - art. 258 TFUE *
Ricorso - art. 258 TFUE 
Sentenza - art. 258 4
  
Messa in mora - art. 260 TFUE 3
Decisione ricorso - art. 260 TFUE 2 **
Ricorso - Art. 260 TFUE 1
Sentenza - art. 260 TFUE                                       2
Totale 93

* una decisione di ricorso è stata sospesa il 27 settembre 2012
** una decisione di ricorso è stata sospesa il 27 febbraio 2012

  


Suddivisione delle procedure per settore

Ambiente16
Trasporti 12
Fiscalità e dogane9
Affari interni
Salute6
Affari economici e finanziari 5
Appalti 5
Concorrenza e aiuti di stato5
Libera prestazione dei servizi e stabilimento5
Energia4
Giustizia3
Lavoro e affari sociali 3
Libera circolazione delle persone 
Affari esteri2
Comunicazioni 2
Libera circolazione delle merci   2
Tutela dei consumatori2
Agricoltura1
Libera circolazione dei capitali1
Pesca1
Totale93

Link correlati:
Vai alla pagina dedicata ai precedenti aggiornamenti delle procedure di infrazione

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati