Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Infrazioni: aggiornamento del 18 giugno 2014

Infrazioni: aggiornamento del 18 giugno 2014

18 giugno 2014Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

La Commissione europea, il 18 giugno 2014, ha deciso per quanto riguarda l'Italia l'apertura di procedura d'infrazione sul ritardo dei pagamenti nelle transazioni commerciali.

Il numero delle procedure d'infrazione a carico del nostro Paese si attesta a 117, di cui 81 riguardano casi di violazione del diritto dell'Unione e 36 attengono a mancato recepimento di direttive.

Sulla banca dati EUR-Infra l'elenco delle procedure aperte. E' anche possibile consultare lo storico degli aggiornamenti sulla base delle decisioni assunte dalla Commissione europea nella pagina dedicata.


Suddivisione delle procedure per stadio

Messa in mora - art. 258 TFUE 61
Messa in mora complementare - art. 258 TFUE 11
Parere motivato - art. 258 TFUE 24
Parere motivato complementare - art. 258 TFUE      1
Decisione ricorso - art. 258 TFUE *
Ricorso - art. 258 TFUE 2
Sentenza - art. 258 6
Messa in mora - art. 260 TFUE 4
Decisione ricorso - art. 260 TFUE 2 **
Ricorso - Art. 260 TFUE 
Sentenza - art. 260 TFUE                                       1
Totale 117

* una decisione di ricorso è stata sospesa il 27 settembre 2012
** una decisione di ricorso è stata sospesa il 27 febbraio 2012

  


Suddivisione delle procedure per settore

Affari economici e finanziari4
Affari esteri 2
Affari interni4
Agricoltura
Ambiente21
Appalti 6
Comunicazioni 2
Concorrenza e aiuti di stato4
Energia 2
Fiscalità e dogane13
Giustizia5
Lavoro e affari sociali 7
Libera circolazione dei capitali
Libera circolazione delle merci6
Libera circolazione delle persone 2
Libera prestazione dei servizi e stabilimento   6
Pesca3
Salute8
Trasporti16
Tutela dei consumatori3
Totale117

Link correlati:
Vai alla pagina dedicata ai precedenti aggiornamenti delle procedure di infrazione

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati