Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Notizie | Aiuti di Stato...

Aiuti di Stato, due-giorni di formazione per rafforzare la conoscenza e la cooperazione

18 giugno 2014Parole chiave:
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Il Dipartimento Politiche Europee ha promosso a Roma il 16 e 17 giugno una due-giorni di formazione con l'obiettivo di consolidare il ruolo delle magistrature nazionali nella applicazione delle regole in materia di aiuti di Stato e illustrare tutte le novità normative introdotte con il processo di modernizzazione degli aiuti di Stato.

La prima giornata è stata dedicata ad un ampio ed approfondito confronto tra la Commissione europea ed una rappresentanza delle magistrature contabile, amministrativa, tributaria ed ordinaria sui temi della rafforzata cooperazione tra Commissione europea e giudici nazionali ai fini della sempre più puntuale applicazione della normativa in materia di aiuti di Stato con particolare riferimento al tema del recupero degli aiuti illegali e incompatibili.

Durante la seconda giornata, i molti rappresentanti delle amministrazioni nazionali hanno potuto acquisire le necessarie competenze per la corretta applicazione del regolamento de minimis e del nuovo regolamento generale di esenzione.

La presenza dei funzionari della Commissione europea è stata anche l'occasione per i partecipanti di porre questioni di merito sul quotidiano concreto utilizzo delle nuove regole nell'ambito dei regimi di pubblico sostegno alle attività delle imprese.

Ampia presenza, temi di particolare interesse, forte coinvolgimento dei partecipanti nella discussione dei punti all'ordine dei lavori. E' un bilancio positivo, anche per il generale apprezzamento di chi ha partecipato, per la due-giorni sugli aiuti di Stato e la dimostrazione del grande valore aggiunto che questo tipo di eventi è in grado di generare per lo sviluppo e la condivisione di un numero sempre maggiore di best practises.

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati