Vai direttamente ai contenuti

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Tessera professionale UE, Commissione avvia consultazione

Tessera professionale UE, Commissione avvia consultazione

  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

La Commissione europea ha lanciato una nuova consultazione pubblica per l'introduzione della tessera professionale europea per le seguenti professioni:

  • infermiere
  • dottore
  • farmacista
  • fisioterapista
  • ingegnere
  • guida alpina
  • agente immobiliare


La Consultazione, aperta alle autorità competenti, alle organizzazioni dei datori di lavoro, agli ordini e collegi, alle associazioni di categoria e professionali, si è chiusa il 16 giugno 2014.

La tessera professionale europea, una delle maggiori novità introdotte dalla direttiva 2013/55/UE, si prevede venga recepita entro il 18 gennaio 2016. Scopo della 'tessera' è facilitare il riconoscimento delle qualifiche professionali grazie ad un maggiore coinvolgimento delle autorità competenti nei paesi d'origine dei professionisti e attraverso l'uso di procedure elettroniche.

Le professioni per le quali sarà possibile richiedere la tessera saranno individuate dalla Commissione mediante atti di esecuzione, secondo i seguenti criteri:

  • esiste una significativa mobilità o una significativa potenziale mobilità nella professione interessata;
  • esiste un sufficiente interesse delle parti interessate;
  • la professione o l'istruzione e la formazione che portano alla professione sono regolamentate in un numero sufficiente di Stati membri.


L'introduzione della 'tessera' deve essere preceduta da una valutazione della sua adeguatezza per tale professione e del suo impatto sugli Stati membri. Per questo motivo l'anno scorso la Commissione ha lanciato un invito, rivolto alle organizzazioni e associazioni professionali nazionali ed europee, a manifestare il proprio interesse al rilascio della 'tessera' per la propria professione. A seguito di questa iniziativa, la Commissione ha quindi avviato uno studio più approfondito delle sette professioni per le quali è stata ora avviata la consultazione.

Scopo della consultazione è permettere alla Commissione di valutare se la 'tessera' è appropriata per le professioni interessate.

Il Dipartimento ha invitato tutte amministrazioni competenti, le organizzazioni professionali e gli altri soggetti interessati a partecipare alla consultazione secondo criteri e modalità indicati nel sito della Commissione europea dedicato.


Per saperne di più:
Riconoscimento qualifiche professionali, in vigore le nuove norme UE (17 gennaio 2014)


Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2014
Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati