Vai direttamente ai contenuti

EN FR

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Notizie

Notizie

11 settembre 2012
  • Segnala presso:
  • Delicious
  • Diggit
  • Facebook
  • Google
  • OKNOtizie
  • Technorati
  • My Yahoo

Il Parlamento europeo approva il regolamento IMI - 11 settembre 2012
Il testo permette di estendere in modo flessibile l'IMI a nuovi settori. Ora, si attende nelle prossime settimane l'adozione da parte del Consiglio europeo.

Nuovo modulo web di autoapprendimento
Il corso online, rivolto a tutti gli operatori, attuali e futuri, della rete Internal Market Information, è stato illustrato durante il seminario di Roma del 1 marzo 2012.

Gruppo di lavoro IMI, Regione Sicilia e Paesi UE limitrofi
Il Coordinamento nazionale IMI e la Regione Sicilia hanno presieduto un gruppo di lavoro al quale hanno partecipato Cipro, Grecia, Malta e rappresentanti della Commissione europea. L'incontro, che si è svolto presso la sede di Roma della Regione siciliana, ha permesso al gruppo di lavoro di concludere un ulteriore passaggio nell'affinamento di questa grande infrastruttura tecnologica. Insieme ai Paesi UE più vicini all'Italia è stato infatti al centro dei lavori il settore dei servizi riguardanti le attività produttive e il turismo. (29 settembre 2011)

IMI, avviato progetto pilota "Distacco dei lavoratori"
Parte con due seminari a Roma la formazione del personale ispettivo del Ministero del Lavoro sull'area legislativa "distacco dei lavoratori". Obiettivo è lo scambio di informazioni per il mercato interno per contrastare fenomeni distorsivi e pratiche elusive degli oneri contributivi presenti in tanti settori. (26 settembre 2011)

Adottato nuovo Regolamento
La proposta della Commissione presenta un insieme di regole comuni per garantire l'efficace funzionamento del sistema di informazione del Mercato Interno (Internal Market Information). La piattaforma interessa oltre 6mila autorità europee. (7 settembre 2011)

Glossario IMI anche in italiano
Il glossario rappresenta un indispensabile strumento per la comprensione di termini condivisi tra utenti di diversa nazionalità. I termini presenti nel documento oltre ad essere gli stessi in uso nei documenti ufficiali della UE, sono i medesimi presenti nel sistema di traduzione automatica a disposizione di ogni utente IMI per la compilazione di richieste di scambio di informazioni IMI. 

Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati